L'azienda News L'utilizzo del carbone è aumentato nel 2011

Valutazione attuale: / 0
ScarsoOttimo 

Installazione fotovoltaico - parco fotovoltaicoIl carbone torna a crescere: +5,4% nel 2011.

Nel 2011, a livello globale, l’uso del carbone è cresciuto del 5,4%, il dato è riportato nell’ultimo Statistical Review di BP e sembra in controtendenza con quanto si è raccontato negli ultimi mesi, dallo storico calo del carbone sotto la soglia del 40% nella generazione elettrica in USA alle lamentele di AssoCarboni sul mix energetico italiano, con troppe rinnovabili e gas.

L’incongruenza si spiega con il fatto che sono in corso due dinamiche distinte e separate: mentre America ed Europa diminuiscono l’uso del carbone (sia nelle centrali elettriche che nei forni industriali) i paesi emergenti dell’Asia lo aumentano a dismisura.

A livello globale in Africa, Medio Oriente, Europa, America del nord, centrale e del sud, l'utilizzo del carbone è sceso mentre in Asia pacifica l'incremento è stato vertiginoso facendo registrare un picco nel 2011 incredibile, vanificando gli sforzi fatti da una parte del pianeta per diminuire i processi inquinanti.

La principale causa è imputabile al fatto che il boom economico e industriale che si sta verificando in questi paesi dell'Asia pacifica, non viene regolamentato da opportune norme ambientali, succede così che il carbone arriva a coprire, per l’anno scorso, il 30,3% del fabbisogno energetico mondiale. Un dato che non si raggiungeva dal 1969 e che ben spiega come mai il 2011 abbia fatto segnare un record nelle emissioni di CO2 a livello mondiale.

Seguici su...

powered by Web2Lab studio